RISOTTO ALLA MILANESE

Ingredienti per 6 persone: riso (Carnaroli o Vialone nano) g 500 – burro g 150 – Parmigiano Reggiano g 50 – una cipolla – una bustina di zafferano (oppure un pizzico di pistilli) – un litro e mezzo di brodo di carne – sale
Tagliare la cipolla finissima e metterla in una padella a bordo alto, con 3/4 del burro. Farla cuocere a fuoco bassissimo in modo che non prenda colore. Aggiungere il riso, alzando leggermente la fiamma, e farlo insaporire, mescolando continuamente. Allungare con parte del brodo, in modo da coprire completamen­te il riso, salare. Mescolare di tanto in tanto, rabboccando la pentola con il brodo, quando necessario, e salare. Nel frattempo, sciogliere lo zafferano (o i pistilli) in mezzo bicchiere di brodo e aggiungerlo quando il riso è quasi cotto. Terminata la cottura, mantecare con il burro rimasto e il Parmigiano, mescolare, coprire e lasciare riposare per qualche istante prima di servire. Varianti Fermo restando che il brodo dovrebbe essere di varie carni, il midollo deve essere aggiunto alla fine della doratura della cipolla e leggermente soffritto nel bur­ro, poi si aggiunge il riso e lo si fa scottare, per poi sfumarlo con vino bianco secco (g 150 per 180 di riso, circa). Il brodo si aggiunge, bollente, lentamente a mestoli, cercando di mantenere il riso appena coperto.dicono i “sacri testi” che il formaggio dovrebbe esse­re appoggiato a parte sul piatto senza mescolarlo, ma a me piace mescolato alla fine. Commenti Se si usano i pistilli di zafferano sciolti nel brodo, questo va passato in un colino prima dà essere versato nel riso. La ricetta tradizionale prevede il midollo di bue. In­fatti, il risotto alla milanese si serve con gli ossibuchi.

RISOTTO ALLA MILANESEultima modifica: 2010-10-29T13:00:00+00:00da melixa80
Reposta per primo quest’articolo